Andy Murray rispetto a Djokovic, Federer e Nadal nonostante la sua uscita anticipata da Wimbledon | tennis | gli sport

Murray avrebbe dovuto giocare la decima testa di serie Sinner nel terzo round a Wimbledon, ma ha vacillato nel round prima di allora contro Isner, che ha ottenuto la sua prima vittoria sul tre volte Major su un campo centrale affollato. Prima che Murray e Isner scendessero in tribunale, il ventenne non vedeva l’ora della sua prossima corsa e ha valutato ciascuno dei suoi potenziali avversari, confrontando il britannico con i Tre Grandi.

“Ovviamente fa parte di un gruppo che ha fatto la storia, facendo parte dei Big Four e vincendo il Grande Slam, soprattutto a Wimbledon dove ha lottato per vincere, per poi vincere alla fine”, ha detto il numero 13 del mondo nella sua posizione. . Conferenza stampa della partita.

I giornalisti si sono affrettati a notare che Sener è stato soprannominato il gruppo d’élite dei Big Four invece dei Big Three, e al giovane italiano è stato chiesto se pensava che Murray avesse la stessa aura di Djokovic, Federer e Nadal. “Penso di sì. Perché no?”

APPENA IN: La star di Wimbledon si imbarazza quando l’avversario ruba un punto dopo la celebrazione

Dopo aver vinto una partita di quattro set contro Mikael Ymir, ha detto: “Beh, è ​​sicuramente una partita molto dura, soprattutto qui sull’erba. Serve bene. Spero di leggere un po’ il suo servizio, ma è uno dei più difficili. sfide, la riserva di John, quindi sì, sarà una partita molto difficile.

“Ci sono sicuramente dei momenti importanti, sai, specialmente quando sta mandando, quindi farò sicuramente del mio meglio. Non sarà un gran ritmo, quindi vediamo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.