Andy Farrell ha problemi difficili a scegliere l’Irlanda per finire in 23 partite per affrontare l’Italia

L’incontro del terzo turno dell’Irlanda con l’Italia all’Aviva Stadium domenica prossima potrebbe non essere il più spettacolare della loro campagna del Sei Nazioni, ma sembra essere la selezione più difficile e imprevedibile di Andy Farrell per il torneo.

Innanzitutto per Farrell e le sue coorti, questo è il Sei Nazioni. L’Irlanda ha bisogno di vincere, e siamo onesti, un punto in più aumentando il differenziale di punti e un perfetto miglioramento dei margini di vittoria di 27 e 33 punti che Francia e Inghilterra avevano quando hanno messo le loro squadre più forti contro gli Azzurri.

C’è anche bisogno di mantenere lo slancio e un ragionevole grado di coesione tra i gironi con il gol della successiva partita contro l’Inghilterra a Twickenham due settimane dopo e la finale in casa contro la Scozia una settimana dopo, quando l’Irlanda vuole vincere. Indirizzo come parte della conversazione.

Allo stato attuale, l’assenza di Rónan Kelleher significa che ci sarà un cambio di rotta, nella forma del primo inizio di Dan Sheehan, che a sua volta rafforza la necessità che l’attività di autotrasporti di Andrew Porter e Tadhg Furlong continui.

C’è anche un argomento per dare più a Iain Henderson, Robbie Henshaw e James Lowe una partita riportandoli alla formazione titolare. Al contrario, James Ryan e Tadge Byrne stanno andando molto bene e, come con Bondi Aki, puoi essere certo che sarebbero serviti molto meglio con Twickenham ricominciando, mentre Mac Hansen ha colto l’occasione bene.

Tuttavia, questa partita è uno dei Campionati Sei Nazioni che probabilmente consente a Farrell e condivide un certo margine di manovra nel correre un rischio, se non un rischio o due, quindi dare più visibilità a chi è ai margini man mano che lo schema di profondità aumenta in alcune situazioni.

READ  Emma Raducano è "positiva" nonostante l'uscita del Real Madrid, ma ammette che i guai della Roma saranno un "vero peccato" | tennis | gli sport

Quindi questa selezione è un atto di equilibrio molto delicato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.