All’interno, Mykolaiv è devastato dopo che il peggior attacco della guerra uccide uno degli uomini più ricchi dell’Ucraina

Testimoni oculari hanno visto torce illuminare la casa del più grande commerciante di grano dell’Ucraina poche ore prima che fosse ucciso da un missile russo, in quello che potrebbe essere stato un attacco mirato chiamato da spie russe.

Oleksiy Vadatorsky, 74 anni, fondatore e proprietario dell’azienda agricola Nipolon, e sua moglie Raisa sono stati uccisi quando un missile ha colpito la loro casa nella città meridionale di Mykolaiv nelle prime ore di domenica mattina.

Il signor Vadatorsky, uno dei più grandi agricoltori del paese, è stato assassinato in Ucraina Pronti a riprendere le esportazioni di grano distanza Accordo tra le Nazioni Unite e la Turchia per allentare il blocco navale russo, suscitando accuse secondo cui il Cremlino stava deliberatamente cercando di sabotare l’accordo.

“Vdatorsky era uno dei più grandi agricoltori del paese, una persona chiave nella regione e un grande imprenditore”, ha affermato Mihailo Podolak. “Il missile di precisione non solo ha colpito la casa, ma ha colpito un’ala specifica – la camera da letto – senza lasciare dubbi sull’opportunità di colpire”.

Questa affermazione ha avuto il sostegno di un gruppo di volontari stranieri di stanza in un complesso vicino e anche lui è stato attaccato.

Daniel Burke, un ex paracadutista britannico che comanda i Dark Angels, ha detto al Telegraph che il gruppo ha notato che i razzi lampeggiavano in entrambi i complessi prima che i missili atterrassero.

Alla domanda se fosse sicuro che le torce fossero accese da spie russe, ha risposto: “Cento percento. I droni vedono una vista aerea. Gli stivali a terra funzionano per i russi. ” [They] Vai a PDI – ‘Punto di interesse’. Quando vedono un’attività da un particolare punto di interesse, illuminano il luogo. Vede il drone russo e lo trasmette all’unità d’attacco. Chiamano il colpo. Ieri sera è stato il nostro turno”.

READ  Giornale: Il Dipartimento di Giustizia di Trump ha confiscato i tabulati telefonici dei corrispondenti del Washington Post | Notizie dagli Stati Uniti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.