Alex de Minaur in scene brutali nel bel mezzo del dramma Paris Masters

Frances Tiafoe ha sconfitto Alex de Minaur al Paris Masters. Foto: Tennis TV/Getty

Alex de Minaur è caduto a terra Al Paris Masters, ha subito una sconfitta in due set contro Francis Tiafoe appena 24 ore dopo la sua più grande vittoria della sua carriera contro Daniil Medvedev.

De Minaur ha sbalordito il mondo del tennis Mercoledì, quando ha sbalordito Medvedev rivendicando la sua prima vittoria in assoluto su un avversario tra i primi cinque in 19 tentativi.

‘Molto triste’: Rafa Nadal confessa alla sua famiglia dopo la sua perdita scioccante

“Smettere di lavorare”: Stan Wawrinka al centro del brutto dramma post-partita

Tuttavia non ha potuto supportarlo giovedì, uscendo dall’evento ATP 1000 in una sconfitta per 3-6 6-7(5) contro Tiafoe.

Gioendo per la più grande vittoria della sua carriera, il guerriero australiano non ha tardato a seguire la flessione. Il 23enne ha subito di nuovo sentito quella sensazione di naufragio dopo aver perso negli ottavi di finale contro l’americano Tiafoe.

Mostrando la sua netta determinazione a combattere nella competizione, De Minaur ha avuto l’opportunità di risolvere la partita in un set completo quando ha servito per la seconda clip sul 5-3 per la semifinale degli US Open.

Ma l’americano ha rotto il pareggio, ha preso il match in un tiebreak duro e ha colpito con decisione allo breaker, scatenando un rovescio vincente dalla seconda consegna dell’australiano al match point due.

È stato un altro momento di contropunta per De Minor, che ha giocato bene in quel secondo set solo per vedersi negata la possibilità di superare Nick Kyrgios come giocatore numero uno in Australia quando la nuova classifica verrà pubblicata la prossima settimana.

READ  Il Campionato Sei Nazioni 2022 è stato emozionante, ma sarà ricordato per le ragioni sbagliate: Martin Hannan

Alla fine, il contrasto nella potenza di fuoco è stato evidente quando Tiafoe in forma ha licenziato il suo 34esimo vincitore con 14 assi – rispetto ai 18 vincitori dell’Australia – e ha vinto in un’ora e 40 minuti.

Tuttavia, la prestazione di De Minaur nel corso della settimana dovrebbe incoraggiare il capitano australiano della Coppa Davis Lleyton Hewitt che il suo giocatore chiave è in buona forma per sfidare chiunque con le finali di Malaga alla fine di questo mese.

Francis Tiafoe, qui raffigurato mentre celebra la sua vittoria al Paris Masters.

Francis Tiafoe celebra la sua vittoria al Paris Masters. (Foto di Julian Finney/Getty Images)

Carlos Alcaraz e Novak Djokovic guidano

Più tardi a Percy, il numero 1 del mondo Carlos Alcaraz, che sarà anche lui diretto a Malaga, ha battuto Grigor Dimitrov 6-1 6-3 per prenotare il suo posto nei quarti di finale.

Ma Casper Rudd, finalista dell’Open di Francia, è stato eliminato dal ventenne italiano Lorenzo Mossetti, che ha segnato 37 vincitori nella sua vittoria per 4-6, 6-4, 6-4, e il prossimo sarà contro Novak Djokovic.

“Stava giocando davvero bene e ho dovuto giocare il mio miglior tennis per batterlo”, ha detto Mussetti. “Sono davvero felice perché tutto il duro lavoro che ho fatto continua a migliorarmi. Sono davvero orgoglioso di questa vittoria”.

Il sei volte campione di Parigi Djokovic ha preso un clamoroso vantaggio di 6-4, 6-1 su Karen Khachanov, ottenendo 18 vittorie lungo il percorso.

Novak Djokovic, qui raffigurato di fronte a Karen Khachanov al Paris Masters.

Novak Djokovic contro Karen Khachanov al Paris Masters. (Foto di Antonio Borga/Eurasia Sport Images/Getty Images)

“Khachanov è qualcuno che conosco molto bene”, ha detto Djokovic. “Ci alleniamo molto e abbiamo giocato quasi 10 volte l’uno contro l’altro su superfici diverse. Mi ha battuto quattro anni fa in finale, quindi so che ama quella superficie, ama queste condizioni”.

READ  È improbabile che Christian Eriksen torni a giocare a calcio, afferma l'esperto del SSN - e potrebbe affrontare il divieto dell'Italia

L’adolescente danese Holger Ron ha battuto la settima testa di serie Andrei Rublev 6-4, 7-5.

Il canadese Felix Auger-Aliassime, che come Rublev ha prenotato il suo posto nelle finali ATP mercoledì, ha continuato la sua forma impressionante verso la fine della stagione, avvicinandosi al quinto titolo dell’anno con una vittoria per 6-1 6-3 sul francese in partenza. La veterana Jill Simon.

con AAP

clicca qui Iscriviti alla nostra newsletter per le ultime notizie dall’Australia e da tutto il mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.