Accelerare l’implementazione globale di soluzioni di stoccaggio dell’energia

Nel 2022, Macquarie Asset Management ha lanciato Eku Energy, unendo la sua attività esistente di stoccaggio di batterie per creare un energia Attività di storage con un portafoglio globale di progetti su larga scala.

Il successo nello stoccaggio delle batterie richiede una profonda conoscenza dei mercati energetici e capacità tecniche specializzate per trovare le migliori soluzioni di investimento. Eku Energy combina un approccio di partnership locale con una comprensione basata sui dati dei mercati finanziari ed energetici globali. Ciò consente al team di identificare le ubicazioni ideali per i progetti, sfruttare le opportunità di approvvigionamento e collaborare con partner industriali e governativi per reperire risorse di stoccaggio energetico nei mercati chiave.

Trattandosi di una tecnologia energetica emergente, le barriere tecniche e normative possono rappresentare un ostacolo alla rapida integrazione in alcuni mercati. Ecco perché Eku Energy si sta concentrando sui mercati ad alto consumo di energia che stanno adottando misure per livellare il campo di gioco e sfruttare il potenziale di stoccaggio delle batterie, come Regno Unito, Australia, Italia, Giappone e Taiwan.

Poiché la penetrazione variabile delle energie rinnovabili continua a crescere, Eku Energy può arbitrare i mercati energetici volatili creando flussi di entrate diversificati. Ad esempio, può acquistare e immagazzinare energia a metà giornata, quando la produzione solare è al suo massimo, e vendere energia la sera, quando la produzione solare è bassa e la domanda è elevata.

READ  Più immigrati, per favore - Politico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *