“Abbiamo dovuto fare un duro lavoro” per produrre Baldur's Gate 3, afferma il CEO di Larian Studios

Swen Finke di Larian Studios ha parlato della cultura della crisi nello studio, ammettendo che il team ha dovuto, a volte, “fare un piccolo crunch” quando “le cose accadevano”. [the studio] “Non aveva previsto.”

In una sessione di domande e risposte ospitata da Vincke in seguito al suo discorso alla conferenza Digital Dragons in Polonia, a Vincke è stato chiesto se il team fosse mai stato costretto a abbandonare, ovvero se il termine dato agli studi straordinari costringe i dipendenti a svolgere il lavoro di preparazione di un gioco. pronto per la data di uscita – e sebbene il team non fosse “eccessivamente” impegnato a gestire la crisi, ed era “certamente meno impegnato in BG3 rispetto a quanto abbiamo fatto in passato”, ha detto Finke “Sarebbe una bugia dire che l'abbiamo fatto “non” gestire affatto la crisi.

Aldor's Gate 3 for Dummies: nozioni di base su tutto ciò che devi sapere (ma non hai paura di chiedere)Guarda su YouTube

“Non abbiamo macinato troppo”, ha detto Finke (grazie, JR+). “Ma abbiamo dovuto lavorare sodo. E penso, francamente, che avrai sempre un po' di lavoro quando cerchi di finire qualcosa, soprattutto quando c'è molta complessità da mettere insieme.”

Finke ha anche aggiunto che chiunque dovesse lavorare fino a tardi veniva pagato gli straordinari – molti studi presumibilmente non lo facevano – e solo “molto, molto raramente” le persone lavoravano durante il fine settimana o dopo le 20:00 di sera.

All'inizio di questa settimana, Larian Studios, sviluppatore di Baldur's Gate 3, ha condiviso la “notizia deludente” che le sue versioni fisiche deluxe per PS5 in Nord America sono state ritardate ancora una volta, questa volta a luglio 2024.

Larian ha anche recentemente confermato che il suo prossimo gioco non sarà Baldur's Gate 4, DLC o qualsiasi altra cosa relativa a Dungeons and Dragons… ma ha notato che ha altri giochi in sviluppo.

READ  Google descrive in dettaglio le app che offriranno l'audio spaziale su Pixel, Buds Pro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *