A Mattia Binotto è stato concesso un anno di “congedo per giardinaggio” in base ai termini della sua partenza dalla Ferrari

Mattia Binotto pronuncia in una pausa durante una conferenza stampa. Austria luglio 2022 Credito: Alamy

Mattia Binotto dovrà aspettare per iniziare la vita dopo la Ferrari con un rapporto che ha un anno di congedo di giardinaggio da completare.

Il 53enne è saltato prima che potesse essere spinto Dopo aver rassegnato le dimissioni Alla fine dell’anno scorso, con l’ex capo della Sauber Fred Vasseur che è intervenuto per sostituirlo.

Con il mandato di Vasser ormai in corso, si è parlato poco del fatto che Binotto si ritrovasse a non prepararsi per la stagione di Formula 1 per la prima volta dal 1994.

Data la sua longevità nello sport e il suo tempo in un top team come la Ferrari, Binotto sarà senza dubbio una solida risorsa per le squadre su e giù per la griglia, ma fino ad ora non ci sono state voci su dove si trovasse il 53enne. – Potrebbe finire.

rapporto da Formula 1. uno Potrebbe spiegare perché.

Secondo il sito italiano, Binotto ha iniziato il periodo di congedo per giardinaggio di 12 mesi che faceva parte del suo contratto con la Ferrari. Il termine congedo per giardinaggio si riferisce a un dipendente che è ancora sotto contratto ma non impiegato, il che gli impedisce in modo cruciale di lavorare per un concorrente.

Questo tipo di clausola è comune a qualsiasi team manager ma non sempre viene applicata. Quando Andreas Seidl lasciò la McLaren per prendere il vecchio posto di Vasseur alla Sauber, Zak Brown aveva tutto il diritto di bloccare il trasferimento ma scelse di non “giocare la carta delle ferie del giardinaggio” perché non voleva rovinare la sua reputazione con il suo ex dipendente.

READ  24 Ore di Le Mans - I prototipi secondo la Ferrari

Qual è il futuro di Mattia Binotto?

Dopo 27 anni nello sport, Mattia Binotto rappresenterebbe un miglioramento per quasi tutte le squadre in griglia Ma non c’è ancora una squadra chiara in cui possa trasferirsi.

Mentre il suo mandato come team manager si è concluso con una delusione, ha dimostrato di essere un buon membro della squadra, soprattutto quando si è trattato del lato tecnico di questo sport.

Ci sono molte opzioni là fuori tra cui scegliere con il passaggio ad altre squadre e lo sport stesso.

Audi, Mercedes e Aston Martin possono affrontare un uomo come Binotto per diversi motivi, mentre la divisione power unit della Red Bull apprezzerebbe la conoscenza che porterebbe.

Ma forse si muoverà nella stessa direzione di Ross Brawn e giocherà un ruolo nella Formula 1, contribuendo a plasmare i regolamenti dello sport per gli anni a venire?

Qualunque cosa faccia Binotto, sembra che ora abbia un anno per rilassarsi da quella che è stata la stagione più movimentata, nel bene e nel male, della sua carriera nel 2022.

Per saperne di più: Griglia F1 “forte maggioranza” contro l’espansione, le intenzioni di Cadillac sono state messe in dubbio – rapporto

Articolo Voci di Formula 1: Mattia Binotto si prende un anno di “congedo per giardinaggio” in base ai termini di uscita dalla Ferrari È apparso per la prima volta su Planetf1.com.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.