A 19 anni ripete il primo 5.15b d’Italia

Giorgio Tomatis, 19 anni, ha ripetuto la Lapsus su Andonno, salita per la prima volta da Stefano Ghisolfi nel 2015. È solo la quinta salita della ripida linea italiana di calcare.

Era uno standard 5.15b [9b] Di Ghisolfi, ma declassato a 5.15a/b [9a+/b] I ripetitori usano le ginocchiere, anche se Tomatis non usa un ginocchio e ritiene che ciò giustifichi 5.15b. Lapsus è una combinazione di due vie esistenti: Noia 5.14c e Anaconda 5.14b.

“Volevo farlo senza le ginocchia, perché la FA di Stefano era fatta senza le ginocchia, ed era senza il 9B”, ha detto Domatis. 8a.nu. “Il processo è davvero incredibile e molto motivante. È un modo davvero divertente per me di provare perché ogni volta posso migliorare qualcosa o fare una mossa in più.

Adam Ondra ha effettuato una seconda salita nel 2017 e ha concordato con il grado di Ghisolfi, dicendo che era nella fascia bassa di 5.15b. Nella primavera del 2021, Marcello Bombardi ha effettuato la terza salita e ha inventato una ginocchiera che ha usato con una ginocchiera, che ha detto ha reso la via più facile. “Gli errori hanno rappresentato per me un’avventura e una sfida contro le mie difficoltà ei miei limiti”, ha detto Bombardi. “È stato così elettrizzante e liberatorio fare quelle ultime tre mosse e passare dalla mente vuota all’estatico fino alla pura soddisfazione di vedere tutti gli sforzi e la dedizione ripagati”.

Jonathan Siegrist ha ripetuto Lapsus nel 2021 e gli ha dato un grado personale di 5.15a/b, “Mi è piaciuto molto lo stile di questa via. Ho scelto di non usare la ginocchiera perché mi piace la sfida e scalare la pista come ha fatto Stefano (FA). In questo modo, penso che la via potrebbe essere un 9b basso. All’inizio pensavo fosse facile, ma anche quando ero così nuovo lì sono caduto un paio di volte nell’ultimo boulder e questo mi ha fatto cambiare idea. Modifica: sto seguendo Adam e Stefano qui. Un 9a+ molto duro anche se IMO!”

Stefano Ghisolfi alla Lapsus’ FA nel 2015

READ  Non rovinarlo! Gli italiani celebrano la classica carbonara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.