5 cose che abbiamo imparato, dal passaggio di successo di Conte al futuro di Harry Kane

L’atmosfera intorno al Tottenham Hotspur raramente è stata così positiva in vista di una nuova stagione di Premier League.

Dopo essersi assicurato un ritorno in Champions League – e aver battuto i rivali del nord di Londra Arsenal nel processo – il Tottenham ha convinto Antonio Conte a rimanere, ha portato sei nuovi giocatori e può prepararsi per la prossima stagione senza la pressione del trasferimento di Harry Kane l’anno scorso. lunga storia.

I tifosi degli Spurs abituati alle delusioni potrebbero non essere d’accordo, ma alla squadra di Conte è stato consigliato da alcuni di porre fine alla siccità di coppa (che durerà fino al 2008) e forse anche sfidare Manchester City e Liverpool per il titolo.

Con Kane e Son Heung-min al culmine del loro potere e Konte al loro timone, questa si preannuncia essere una campagna fondamentale per il club.

più di calcio

Quindi sarà questo l’anno in cui faranno finalmente il passo successivo? Ecco cinque suggerimenti chiave della pre-stagione:

Conte ha ottenuto ciò che aveva chiesto

Il futuro dell’allenatore è stato un argomento in corso per tutta la scorsa stagione prima che l’italiano confermasse che sarebbe rimasto nel lavoro dopo aver ricevuto assicurazioni sui piani degli Spurs quest’estate.

Questi piani hanno finora introdotto sei nuovi volti – Richarlison, Yves Bisuma, Ivan Perisic, Fraser Forster, Clement Lenglet e Ded Spence – con maggiori probabilità di emergere in futuro.

E per quanto riguarda Conte, questi giocatori sono arrivati ​​prima dell’inizio della nuova stagione e non dopo un altro giro di last minute che i fan degli Spurs conoscono.

I giocatori non dimenticheranno questa prima stagione preparatoria sotto la guida di Conte

La vista di diversi giocatori che crollano a terra dopo un estenuante allenamento aperto in Corea del Sud ha confermato che il regime pre-campionato di Conte non è per i deboli di cuore.

READ  Zona di trasferimento: Gary Neville esorta il Man Utd a "considerare un'azione legale" contro il Barcellona

Secondo quanto riferito, Kane sarebbe stato tra i giocatori che si sono ammalati dopo una serie di esercitazioni di corsa mentre Son doveva essere aiutato a rialzarsi dal suo compagno d’attacco e membro dello staff tecnico di Conte.

L’allenatore è noto per il suo stile esigente in tutti gli aspetti del gioco: lo sguardo sui volti dei giocatori durante quella sessione ha confermato che non aveva intenzione di rilassarsi.

La trasformazione di Kane per 12 mesi

Questa volta l’anno scorso, l’attaccante stava premendo per il trasferimento al Manchester City dopo essere stato frustrato dalla mancanza di progressi del club.

Dodici mesi dopo, l’attaccante lanciava un messaggio del tutto diverso, parlando positivamente dei neoassunti e della direzione che sta prendendo ora il club con Conte alla guida.

Kane è apparso più stabile dalla nomina di Conte (Immagine: Reuters)

Ha segnato la fine della scorsa stagione con cinque gol nelle ultime cinque partite di Premier League e ha continuato da dove aveva interrotto in pre-stagione con cinque gol in tre partite.

Due di questi gol sono arrivati ​​nella vittoria per 2-1 sui Rangers, entrambi assistiti da Son. Certe cose non cambiano mai.

Segnali promettenti da Richarlison

Con un acquisto da 60 milioni di sterline, l’ex attaccante dell’Everton dovrebbe impressionare e dopo aver iniziato due scambi e aver fatto un sostituto, il brasiliano ha offerto scorci delle qualità che lo hanno reso un bersaglio per Conte.

Il 25enne si aggiunge alle opzioni in prima linea dell’allenatore, ma saprà che non può aspettarsi di avere un percorso facile nella formazione di partenza.

Storie correlate

Come può il Tottenham schierarsi con Richarlison per unirsi a Kane, Son e Kulusevsky in attacco

Durante la pre-stagione, Richarlison ha scambiato con Dejan Kulusevsky la cui forma la scorsa stagione è stata un fattore chiave per spingerlo al quarto posto.

READ  Bernal, Sagan e Gana si sfidano per il primo standard del Giro d'Italia a Dubai

Le speranze sudamericane non hanno aiutato ad avere un impatto iniziale essendo state sospese per la partita della giornata di apertura in casa contro il Southampton.

La profondità della squadra è la chiave per le prospettive del Tottenham

L’ambizione a Conte non manca – e il tecnico penserà di essere in procinto di ottenere i numeri che gli servono per competere.

L’afflusso di nuovi acquisti e preparativi estivi significa che l’italiano ora ha una copertura in posizioni chiave, il che significa che la sua squadra può gestire le richieste extra della Champions League.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.